SafeWeb, HushMail+PGP.

.hacktivism



12.12.01 SafeWeb, HushMail+PGP.


- SafeWeb sta valutando l’ipotesi di reinvestire nei suoi prodotti di anonimato, dopo le migliaia di telefonate e richieste che ha ricevuto da quando ha annunciato l’imminente chiusura. Ora la prova definitiva verrà dal lancio del suo prossimo prodotto, il ‘Secure Extranet Appliance (SEA)’ durante il prossimo gennaio, che promette di realizzare extranet sicure per impiegati e partner utilizzando un semplice browser. Fra i clienti ancora in piedi dell’azienda ci sono ‘Voice of America’ l’emittente che fra i suoi progetti vorrebbe fornire la possibilità agli utenti cinesi di accedere ai siti proibiti dal governo, la In-Q-Tel fantomatica finanziaria della CIA, e la PrivaSec LLC, che commercializza SurfSecure, una versione del tool d’anonimato a pagamento.

- Gli utenti di account su HushMail potranno usufruire delle chiavi PGP uploadate automaticamente sui server del fornitore di posta elettronica. È quanto ha dichiarato un rappresentante dell’azienda che ha detto di aver stretto un accordo con la OpenPGP Alliance di Phil Zimmermann (nella foto) che ha creato l’OpenPGP standard, rendendone più semplice l’utilizzo. La stima più recente parla di otto milioni di utenti PGP nell’intero pianeta.