Archivi tag: cd or other portable media

MasterView

Hexstatic

Il linguaggio dei videoclip ha subito vari strattoni semiotici negli anni novanta, anni che hanno visto piombare le possibilità di editing video nei personal computer casalinghi. Il conseguente aumento geometrico delle sperimentazioni e il parallelo sviluppo

Broken Channel

Broken Channel

La resistenza alla cultura della sorveglianza e del controllo comincia, con la sua urgenza d’interpretazione e contrasto, a permeare ambiti d’espressione diversi da quelli squisitamente politici. Broken Channel, commissionato dall’ultima edizione del Futuresonic festival ne

Self Organizing Structures

Bianco-Valente

Il superamento della citazione dei luoghi comuni dell’elaborazione digitale (pixel, interfacce e linee / suoni squadrati) è un passo necessario per far evolvere le produzioni elettroniche audiovisive verso una nuova fase, ora tecnicamente possibile e culturalmente

v3

@c

La decima uscita dell’etichetta portoghese Crónica sembra chiudere una prima fase dell’eccellente percorso produttivo intrapreso. Fin dal primo Hard Disk, infatti, lo spirito di sperimentazione con i parametri del prodotto discografico è stato tenuto sempre vivo.

A/Turux-B

Gli algoritmi alla base degli artefatti generativi costituiscono un autentico linguaggio di creazione sistematica, incorporando l’imprevedibilità della realtà organica con il controllo parametrico del codice informatico. Dextro, Lia e il resto del team di viennesi (protagonisti di

Vigil

Un incontro simbiotico di frequenze. Questo è quello che risalta da questo cd+, che comprende la collaborazione fra gli australiani Oren Ambarchi (honorary mention ad Ars Electronica 2003) e Martin NG (avant garde turntablist) più due video

Là Où Je Dors

Stati onirici d’elettronico abuso per Pedro Tudela, in un lavoro commissionato dalla coreografa Isabel Barros. ‘Uno spazio, sulla scena, che sia il più aperto possibile, perché come nei sogni, ci sono sempre cose dietro il limite del