Archivi tag: electronica

Objekt – Flatland

object_flatland

CD – PAN

Da Berlino, attuale capitale mondiale dei suoni electro-techno, arriva questo album di debutto di Objekt – scritto fra il 2012 e il 2014 – e pure se per queste uscite anche un solo anno può sembrare un’enormità,

James Hoff – Blaster

JamesHoff_BlasterWEB

12” – Pan

Sono avvezzi alla PAN Records – etichetta berlinese di Bill Kouligas in bilico tra electronic, experimental e sound art – nel promuovere articolazioni piuttosto aspre, astratte, concettuali e tecnoidi. Siamo in quella terra di confine fra cultura

Horla – Orogenèse

Horla_OrogeneseWEB

12” – Le Cabanon

Direttamente da Le Cabanon e su un 12” in vinile, ci arriva questa uscita di Horla, autore del quale pochissimo ci dicono le cronache ma la cui citazione implicita del moniker è chiarissima: si evocano infatti

Hecq – Conversion

Hecq_ConversionWEB

CD – Ad Noiseam

Quello della contaminazione fra un approccio experimental e sonorità che arrivano da altri campi specifici della contemporaneità – ci riferiamo in questo caso soprattutto alle ricerche che inglobano elementi derivativi di altre scene elettroniche – è

Andrea Senatore – Vulkan

AndreaSenatore_WEB

CD – Minus Habens

Apre subito l’album la title track, “Vulkan”, segnata dall’interessante voce di Carmen Buss e da trattamenti piuttosto delicati e quasi ambientali, quietisti nelle sequenze che sono guidate da tenui armonie e scansioni d’origine electroide. Si passa

Blevin Blectum – Emblem Album

BlevinBlectumWEB

CD – Aagoo

A marchio Aagoo Records e con un elettronica in definitiva abbastanza scarna ma avventurosa nonché piuttosto eclettica, torna Blevin Blectum, artista avvezza nel costruire sequenze soniche intriganti, per nulla convenzionali, abilissima nell’innescare citazioni ed influenze provenienti da