Gesellschaft Zur Emanzipation Des Sample – Circulations

Gesellschaft Zur Emanzipation Des Sample

CD – Faitiche
Agglomerato multiforme di più materiali auditivi, insieme di miniature, circolazione coreografica di field recording: non deve stupire se ‘la società per l’emancipazione del sampling’ promette ‘protezione finanziaria e supporto legale in caso di attivo infringimento del copyright associato a tale pratica’. In questa sperimentazione, sotto l’acronimo G.E.S. (Gesellschaft Zur Emanzipation Des Sample) Jan Jelinek focalizza più poetiche plunderfoniche, attivate in mille direzioni, spaziando dagli U2 a Michael Jackson, operando profondi tagli sul pop di John Lennon e dei Beach Boys. In maniera tale da celare ‘in sostanza’ gli originali, questa potenziale risposta alla criminalizzazione mainstream dell’utilizzo di campioni musicali (e non solo) opera su sottili sintonie, esibendo il massimo della grazia compositiva, sublime applicazione ‘cut’n'paste’, libertaria e ‘fuzzy’. Sono tutte registrazioni effettuate in spazi pubblici, inglobando anche suoni ambientali, oltre agli specifici punti d’origine, sonorità emesse attraverso un impianto d’amplificazione, modulate in droni, ritrovate in piccole emergenze e microsuoni. D’assoluta qualità anche il package in cartonato e con un interessante e stilizzato booklet di dieci pagine.