The Influencers 2006, festival of media action and radical entertainment

The Influencers 2006

La terza edizione di the Influencers (dopo quelle del 2004 e del 2005), s’inaugurerà il 6 luglio al Centre de Cultura Contemporània di Barcelona (CCCB). Evoluzione del precedente Digital is not Analog, il festival è uno dei pochi capace di esprimere prospettive radicali sull’(improprio) uso dei media e su come questo possa rivelarsi incredibilmente divertente. La formula adottata è semplice: ogni artista presenta i suoi lavori più importanti e quindi si confronta con il pubblico, spesso stabilendo un dibattito che s’intreccia proficuamente con quello degli altri. Questo è possibile principalmente grazie alla presenza fisica dei diversi ospiti invitati, che raramente (o mai) sono stati insieme nello stesso posto. La lineup di quest’anno è ricca come al solito, forse persino più orientata ad aspetti ‘pop’ che in passato, includendo artisti che hanno giocato in maniera pesante con i mass media (IRWIN / Neue Slowenische Kunst, Vincenzo Sparagna, Oscar Brahim e le Chicks On Speed), manipolatori / produttori software (Vuk Cosic e Molleindustria), e il teorico della rivoluzione dei campioni musicali Paul D. Miller / Dj Spooky. Un corso intensivo su come avere ragione dell’inevitabile oppressione mediatica quotidiana.